Chi Sono

 

Luko in breve:

Luca Orlando, manager ed imprenditore digitale.
Vivo a Nocera Inferiore (Salerno) sono sposato ed ho 3 figli.
Amo il rapporto con la natura, la lettura e la formazione.

Da sbarbato avevo la passione per il calcio balilla, di cui conservo ancora dei trofei.
Nel 1997, a 20 anni, all’improvviso è venuto a mancare il mio Papà a cui volevo un mondo di bene, e spesso negli anni e nel buio della notte, ho sentito la sua mancanza.

Nel 2004 ho fondato la Pubblicenter ed attualmente ne ricopro il ruolo di CEO e Responsabile Marketing.
Da allora mi spendo con imprenditori e professionsti per divulgare le grandissime potenzialità della comunicazione.

Dal 2019 sono iscritto all’albo italiano dei Manager dell’Innovazione, una figura creata dal ministero dello sviluppo economico per affiancare le imprese nella riorganizzazione necessaria per far fronte alla trasformazione tecnologica. Tra le varie competenze richieste:

– Regista del processo di innovazione dell’impresa svolgendo il ruolo di Esploratore, al fine di individuare le nuove opportunità del business

– Sviluppo di una nuova cultura dell’innovazione in tutta l’organizzazione.

– Analisi e valutazione dei risultati, introduzione di nuove metodologie organizzative e la gestione del portafoglio progetti.

Leadership

– Visione strategica

–  Creatività e curiosità

Alla luce dei tanti di esperienza con centinaia di aziende e contesti organizzativi ostili e poco avvezzi al cambiamento, ho maturato anche un approccio pratico alle tante dinamiche aziendali.

.

Alle competenze di cui sopra aggiungo l’esperienza ventennale con la mia agenzia pubblicitaria Pubblicenter con cui annoveriamo clienti su tutto il territorio nazionale ed estero

Oggi grazie a ciò mi occupo in sintesi di affiancare imprenditori e professionisti con l’obiettivo di:

          Migliorare l’immagine, la comunicazione ed il valore percepito di un business

          Facilitare il processo di innovazione digitale

          Adottare nuovi metodi organizzativi e produttivi nei processi aziendali

Sono convinto che il business debba andare verso le persone e non viceversa.
Inoltre faccio parte dei membri fondatori del Capitolo BNI Doria, di cui oggi ricopro il ruolo di formatore.

E visto che in tantissimi mi chiedono: perchè Luko?
Voglio svelarvi qui un aneddoto di quando da ragazzo incontravo un mio vicino di casa di nome Gianni

Gianni: Ciao Luko, tutto bene?
Io: Si si tutto bene
Io: Scusa ma perché mi chiami sempre Luko? Io mi chiamo Luca
Gianni: (con una faccia incredula): In che senso perché ti chiamo Luko? Scusa non sei maschio ? Luca è un nome al femminile perche dovrei chiamarti Luca?
Io: Ah si ? tu invece sei solo o siete in tanti?
Gianni: in che senso?
Io: Non dovresti chiamarti Gianno? Gianni è al plurale…:):):)

…e da allora Luko!!!